Al termine del match vinto dalla capolista Agropoli, Gianluca Esposito è soddisfatto della prestazione della squadra:”E’ stata una vittoria di misura soltanto perchè non siamo riusciti a concretizzare le palle gol che abbiamo creato. C’è stato un dominio nei primi 20′ dell’Agropoli con la squadra avversaria in difficoltà ad uscire dalla propria metà campo. Dopo il goal abbiamo rallentato un pochino: nella ripresa abbiamo sprecato almeno tre o quattro occasioni per raddoppiare, altrimenti il match sarebbe finito con un punteggio più ampio e nei 90′ non ricordo grandi parate di Capone. Gli avversari si sono lamentati dell’arbitraggio? Noi non lo abbiamo mai fatto: nemmeno all’andata quando ci fu negato un sacrosanto rigore con espulsione, non si può parlare delle direzioni arbitrali solo a convenienza. I ragazzi sono stati bravi a rimanere concentrati e non pensare allo scontro diretto di mercoledì: sapevamo di affrontare una squadra forte, ma abbiamo sicuramente meritato la vittoria. Abbiamo una rosa molto ampia e valida: disponiamo anche di una panchina importante con giocatori in grado di migliorare le partite quando subentrano. Nel secondo tempo la squadra avversaria ha avuto il predominio dal punto di vista del possesso palla, ma le occasione le abbiamo create noi in contropiede, una netta con Capozzoli. Ci è mancato a volte l’ultimo passaggio ed altre è stato bravo Robertiello.”

Ufficio Comunicazione US Agropoli 1921
Addetto Stampa Bruno Marinelli

Lascia un commento