Allo stadio 23 Giugno 1978 di Pontecagnano andava in scena il recupero della prima giornata tra Faiano ed Agropoli. Entrambe le squadre prima di questo match hanno mantenuto la porta inviolata: i delfini vincendo con la Battipagliese, i biancoverdi di Turco pareggiando a reti inviolate con la Virtus Avellino. Per la formazione di mister Esposito assente per infortunio Andrea Selvaggio: l’ex centrocampista dell’ FK Partizani e del Racing Roma, non è stato convocato per il match a causa dell’ infortunio nella gara contro la Battipagliese che lo ha costretto ad uscire dal campo dopo appena 4′.

Il Faiano prima di questa gara aveva conquistato 7 punti su 8 in casa, i delfini due vittorie su tre trasferte disputate. Arbitrava il signor Rapuano di Benevento, gli assistenti erano Porcelli di Benevento ed Avena di Battipaglia. La prima occasione del match avviene al 12′: scambio di prima D’Attilio – Capozzoli, Limatola tenta una palombella che finisce di poco fuori. Al 15′ risponde il Faiano, ma la punizione di Grieco termina abbondantemente alta. Al 28′ una nuova punizione del numero 10 di Carmine Turco va maggiormente vicina al bersaglio, colpendo l’esterno della rete. Al 31′ Grieco registra la sua terza conclusione consecutiva dal limite: blocca Capone. Al 35′ su calcio d’angolo di Capozzoli, D’Attilio tenta la conclusione dall’ area piccola, grande intervento del portiere Senatore che toglie il pallone dall’ incrocio dei pali. Al 42’il vantaggio agropolese: grande azione partita dai piedi di Luise, Capozzoli di prima serve la palla in mezzo e Garofalo insacca il tap-in dell’ 1-0. La gioia delfina però dura poco, proprio sul fischio finale del primo tempo Grieco da calcio piazzato mette in mezze e Merola in semirovesciata segna il gol dell’ 1-1. Con questo risultato si va quindi al riposo.

La prima occasione della ripresa sui piedi di Capozzoli al 47′, bravo Senatore a respingere. Al 62’Faiano vicino al vantaggio, cross del solito Grieco e colpo di testa sottomisura di Di Giacomo, fuori di poco. Al 64′ l’Agropoli prova a cambiare davanti con l’inserimento di Pascual per Limatola. Un minuto dopo ancora pericolosa la squadra di Turco, buona sgroppata di Pellegrino e destro pericolosissimo di Erra, strepitoso Capone a distendersi sulla sinistra e mettere in corner. Al 70′ grandissima occasione per l’Agropoli, ma Pascual a tu per tu col portiere spara alto, dopo una semirovesciata di D’Attilio.Un minuto dopo ci riprova l’argentino dal limite, fuori di poco. Al 72′ i delfini rimangono in dieci: Giura viene espulso per doppia ammonizione, dopo il fallo su Pellegrino. Esposito decide quindi di inserire Russo per Doto, che era entrato ad inizio ripresa. Al 79′ punizione insidiosa di Capozzoli, che fa la barba al palo. All’ 88′ una conclusione di Di Somma dal limite viene respinta da Capone. Al 92′ sgroppata dalla sinistra di Pellegrino, palla che carambola su Liberto e si perde sul fondo. È l’ultima occasione di una gara che termina sul punteggio di 1-1.

Faiano – Agropoli 1-1 (43′ Garofalo, 46′ Merola)

Faiano: Senatore; Ruggiero, Martinangelo, Di Somma, Romano, Di Giacomo, Liberto, Erra, Merola (43’st Orrico), Grieco, Pellegrino. All. Di Vece

Agropoli: Capone; Maggio, Garofalo, Giura, Kamana, Di Lascio, Luise (45′ Doto; 75′ Russo), Santonicola (64′ Pascual), D’ Attilio, Capozzoli, Limatola (64′ Natiello). All. Polverino.

Ammoniti: Martinangelo, Grieco, Giura, Kamana, Santonicola, Natiello

Espulsi: Giura

Bruno Marinelli addetto stampa US Agropoli 1921

Lascia un commento